Premio Sciascia Amateur d'estampes. IX edizione

Ideato nel 1998 da Francesco Izzo e Gian Franco Grechi, promosso dall’associazione Amici di Leonardo Sciascia insieme alla Civica Raccolta di Stampe “A. Bertarelli”, il PREMIO LEONARDO SCIASCIA AMATEUR D’ESTAMPES è un concorso internazionale, a cadenza biennale, istituito per ricordare l’attenzione riservata dallo scrittore Leonardo Sciascia all’incisione originale. Sei le tecniche calcografiche ammesse: bulino, puntasecca, acquaforte, acquatinta, maniera nera e, a partire dalla settimana edizione, la silografia.
 
Al termine di ogni ciclo espositivo si svolge al Castello Sforzesco di Milano la cerimonia di premiazione pubblica.
Tutte le opere in concorso entrano infine a far parte del patrimonio della Civica Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” di cui gli Amici di Sciascia sono divenuti nel tempo assidui donatori, meritandosi da 2004 il riconoscimento di Benefattore della città di Milano. La Giuria del premio, con la Presidenza Onoraria dello scomparso Piero Guccione, è formata da artisti apprezzati dallo scrittore: Carla Horat, Edo Janich, Giuseppe Modica, Krzysztof Skórczewski, Roberto Stelluti, Evan Summer e Gaetano Tranchino.
 
Per questa edizione, ventinove sono le opere in concorso, eseguite da artisti provenienti da quindici paesi. Tutte le incisioni verranno esposte, dal 9 febbraio al 29 febbraio 2019, presso i nuovi spazi espositivi della Fondazione Federica Galli, artista lombarda, già componente della Giuria del Premio Sciascia, che fu particolarmente apprezzata da Leonardo Sciascia. 
 
All’esposizione delle opere viene associata una mostra, per il ciclo “Le Passioni di Sciascia”:  «E Sciascia che ne dice?» Omaggio a Leonardo Sciascia e Mino Maccari, a 30 anni dalla morte, dedicata all’intenso rapporto di amicizia intercorso tra lo scrittore siciliano e l’artista toscano e organizzata dal Comune di Milano (Direzione Cultura – Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici) – Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” in collaborazione con l’Associazione Amici di Leonardo Sciascia.
La mostra verrà inaugurata immediatamente a seguire la premiazione delle opere in concorso, e sarà visitabile fino al 12 aprile 2019 presso la Sala Studio Bertarelli del Castello Sforzesco di Milano.
 

Premiazione

Consegna del Premio Sciascia  agli artisti vincitori e esposizione delle opere premiate
7 Febbraio 2019 
Cortile della Rocchetta, Sala della Balla
ore 18
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Per l’occasione saranno esposte le prime tre opere vincitrici e quelle che hanno ricevuto la menzione speciale.
 
Saluti Filippo Del Corno (Assessore alla Cultura, Comune di Milano), Claudio Salsi (Soprintendente Castello Sforzesco), Luigi Carassai (Presidente, Amici di Leonardo Sciascia)

Interventi
Francesco Izzo (Curatore del catalogo, Amici di Leonardo Sciascia)
 
PREMIAZIONE OPERE IN CONCORSO E CONSEGNA PERGAMENE AGLI ARTISTI
Lorenza Salamon (Presidente, Fondazione Federica Galli, Milano), Giurati e Partner (Premio Sciascia)

Mostra  «E Sciascia che ne dice?»  Omaggio a Leonardo Sciascia e Mino Maccari, a 30 anni dalla morte

Inaugurazione

7 Febbraio 2019 (in seguito alla cerimonia di premiazione)
Sala Conferenze della “Civica Raccolte di Stampe A. Bertarelli”

Introduzione di Giovanna Mori (Conservatore, Civica Raccolte di Stampe A. Bertarelli)

Ingresso libero fino a esaurimento posti
 
Mostra  7 febbraio - 12 aprile 2019
Sala Conferenze della Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli”
Orari:  9-15  lunedì - venerdì Sabato e domenica chiuso.

 
Per informazioni
Raccolta Bertarelli - tel. 02.884 63660/67778
E mail: c.craai[email protected] - www.milanocastello.mi.it